sabato 17 luglio 2010

L'ANIMA E' UN SOFFIO di Antonella Quattrone

(Marc Chagall, La donna nelle rose)

La senti l'anima?
condensa insita
riluce l'essere
e cognizione intima
gli dona.
Essenza folgorante
opulenta conduttrice
di spirituali
riflessioni recondite.
Sospesa rarefatta
soffio di vita
donato all'uomo.
Conosci l'anima?
convulsi percorsi
di vita
che incombono
segnano
emozioni forti
tracciano
sensazioni indelebili
originano
pensieri pregnanti
di annodati
convulsi perche'.
La vedi l'anima?
Non puoi
l'anima e' un soffio
concediti
ed in un brivido
la riconoscerai.


26 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Dice Nabokov che non trova nè nell'ambiente, nè nell'ereditarietà lo strumento che lo ha formata, la filigrana del suo io. il foglio dietro cui s'accende la poesia e l'arte.
    Ecco Antonella ci prova nei percorsi convulsi,nei pensieri annodati, nel soffio nel brivido che sente nell'esprimersi. Prova a trovare il profondo sè, quella psiche che molti psicologi e analisti hanno cercato nei sintomi. E se la sentiamo, la pische c'è.

    RispondiElimina
  3. silvia calzolari21 luglio 2010 03:01

    L'anima è un soffio....a cui bisogna concedersi....in esplorazione. Non basta una vita per comprenderla nella sua totalità...non basta volerlo ostinatamente....impossibile scannerizzarne le poliedriche e intricate sfumature... L'anima c'è...si sente nei suoi riflessi...nelle sue pienezze e contraddittorietà d'emozioni lievi/forti...convulse...pulsanti...sofferenti. Il nostro limite umano ci permette solo di abbandonarci ad essa e riconoscerla nei suoi moti che accompagnano la nostra vita....come unicità...assaporandone i tratti scolpiti...che risuonano.... Antonella...questa tua è ricca/intensa...delineata in essenza ripulita...FANTASTICA!!!...sempre raffinato...Chagall!!! Video....in oceanicanima!!! Un abbraccio cara amica!!!

    RispondiElimina
  4. ... molto bella grazie... Pino Soprano

    RispondiElimina
  5. Valentina Di Caro

    Bellissimo l'uso delle domande....la senti l'anima? Conosci l'anima? La vedi l'anima? per concludere con il -non puoi-.....e tutto questo nella consapevolezza della sua esistenza.....un'antitesi speciale...♥

    RispondiElimina
  6. Edizioni Noitrè

    Spesso cerchiamo risposte fuori da noi stessi...ma se solo soffermassimo i nostri sensi dentro l'anima ci ritroviamo un universo che esplode di sapere.Catapultiamoci dentro...ciao

    RispondiElimina
  7. Maria Pia Monicelli

    Ma cosa siamo noi? Un involucro! E' l'anima di ognuno di noi che pensa e agisce per nostro mezzo...così la penso.
    Splendida la tua versione.Un bacio

    RispondiElimina
  8. Rosa CasseseProf

    Cara Antonella, sembra che abbiamo veramente molto in comune, l'immagine che io, ho scelto ieri per una mia poesia, ed il titolo di una poesia scritta da me, mesi or sono; la mia si intitola la vita è un soffio...La tua lirica pregna di domande, ci fa riflettere, mettendoci nella condizione di non sorvolare i suoi moti, le sue richieste, la sua conoscenza; sei bravissima!

    RispondiElimina
  9. Concediti....
    in un annullamento della supremazia
    della mente
    che pone domande
    concediti...
    in una semplicità essenziale
    che è alla base della nostro essere
    parte dell'umanità intera
    concediti....
    e quando avrai mollato
    ogni ormeggio o certezza
    potrai sentire il brivido..

    Bella
    bella come un tuffo
    nella profondità dell'oceano...

    Marilina

    RispondiElimina
  10. Complimenti Antonella, trovo molto interessante questa poesia.
    Un mio pensiero
    L'anima è un soffio alitato nella carne dal brivido dell'universo, riverbero della luce di Dio.
    Pietro Vizzini

    RispondiElimina
  11. Eterno interrogativo..letta tutta d'un fiato...la rileggo...ancora...di nuovo, molto molto bella, mi è proprio piaciuta. :)

    Lorenzo Pais

    RispondiElimina
  12. Cara antonella, gli anfratti del tuo cuore sono poesia di meraviglia: complimenti!
    un bacio!

    Alfredo Pudano

    RispondiElimina
  13. Molto bella, complimenti e grazie Antonella...

    Roberto Maccani

    RispondiElimina
  14. Brava Antonella erano tuoi versi che già mi erano piaciuti... L'anima o il nostro io, o, come in inglese our soul, è qualcosa di impalpabile, a volte impercettibile perfino dal di dentro di ognuno, che risente del nostro essere attuale e remoto, delle nostre esperienze, e del bello che la vita ogni giorno ci può donare... Sono felice che tu abbia raggiunto questa dimensione che permette di dare il meglio di se e di scrutare disinvolti la vita traducendo in versi la meriviglia dell'esistenza.
    Complimenti
    Claudio R.

    RispondiElimina
  15. Armida Hernandez Bertin

    Hermosa y reflexiva.........la vida es un soplo.
    Abrazos Amiga

    RispondiElimina
  16. Ciao Antonella, bella poesia ben strutturata che offre molte riflessioni. L'anima è un soffio che ci sussurra molte avventure che vale la pena vivere
    Complimenti
    Antonio Lanza

    RispondiElimina
  17. Ciao Antonella, è come dici te, l'anima è un soffio da afferrare, un breve anelito da inalare nei momenti più inattesi..questa poesia è talmente vibrante di assoluto che offre alla mente e al cuore immagini davvero uniche, oltre che a porre al lettore delle domande, tese a scuotere la coscienza dello stesso, indicandogli le risposte tra le righe, scovando dentro l'essenza di ogni cosa...Grazie e continua cosi. Saluti da Antonio Bux

    RispondiElimina
  18. L'anima è l'essenza del nostro essere.Anche se noi non percepiamo la sua presenza, essa vigila ed è pronta ad indicarci nel duro cammino della vita i sentieri più giusti che dobbiamo percorrere.E' l'elemento assoluto del nostro vivere ed è coscienza e morale della nostra esistenza, di cui è giudice unico ed imparziale.Se noi invece di chiedere altrove,ci rivolgessimo a lei nei non rari momenti di incertezza durante il nostro cammino,ci renderemmo conto quanto il suo umano sapere può illuminare le nostre decisioni e il nostro pensiero.Presente alle ansie,alle emozioni e ai dolori non ci nega il suo conforto e a lei ricorriamo negli incerti momenti,quando più difficili si fanno le scelte o quando molto alta è la probabilità di un errore.E' lei che ci salva nei ritorti e confusi perchè che incombono sul nostro intelletto,dandoci modo spesso di trovare la luce in tanta oscurità. E' il dono più prezioso che la natura ci abbia dato e basta un pensiero e un brivido per sentirla in noi. Ren

    RispondiElimina
  19. molto intensa, un invito ad ascoltare una voce che si fa strada dentro, anche nel frastuono della vita quotidiana,
    grazie

    Tatiana Andena

    RispondiElimina
  20. Che cos'è l'anima ...tanti tutti si chiedono cosa possa essere...credo che l'unica risposta che mi sento di dare è che l'anima è la nostra vera unica essenza il nostro essere...
    Molto bella e profonda questa tua Antonella...
    Grazie a te e a Gloria...
    F.Giorgio*

    RispondiElimina
  21. Ringrazio sentitamente di cuore tutti!Mi avete regalato voi un'emozione unica, grande,immensa per il fatto di avermi letta ed esser quindi riuscita, nell'intento primordiale dello scrivere,a trasmettervi l'emozione provata.Ringrazio in particolar modo Gloria per il dono meraviglioso della sua amicizia,dei suoi consigli preziosi,per la possibilita'di esprimermi attraverso questo spazio.!"L'anima e' un soffio" e' una delle mie poesie a sigillo di un percorso personale nel quale e' evidente una quasi somatizzazione dell'anima,che oltre ad essere velo impalpabile e carattere coscenziale dell'essere,prende il sopravvento attraverso innumerevoli perche',indescrivibili viaggi d'introspezione quasi a pretesa di soluzioni tascabili e tangibili!E' meraviglioso ascoltare il proprio animo mettendosi in discussione ,mi aiuta quotidianamente anche nelle piccole cose come nelle grandi!A volte cerchiamo le soluzioni in stravaganti modi e lontano anni luce da noi ,e non ci rendiamo magari, che c'e' una sola consigliera obiettiva e pura che ci scruta e conosce bene, l'unica in grado di aiutarci nell'intento di toccare l'infinito dentro noi con le mani!!
    Sentitamente Ringrazio Gloria e la luce che emana la sua stupenda persona.

    Antonella Quattrone

    RispondiElimina
  22. Lirica compatta, armoniosa, ben strutturata e densa di contenuti interessanti.
    Tradizionalmente ritenuta immortale in contrapposizione al corpo e partecipe del divino, l’anima è il principio vitale che sorregge i corpi in unità e armonia.
    La tua poesia ha fatto riaffiorare una reminiscenza scolastica, il mito del Cocchio alato, attraverso cui Platone ci dimostra che l’anima distingue la sua attività in tre parti: una superiore, la ragione (l’auriga del cocchio), le altre due inferiori che rappresentano gli impulsi, rispettivamente l’anima irascibile o impulso generoso (il cavallo bianco)e l’anima concupiscibile, l’impulso basso (il cavallo nero), difficile da domare.
    Certo è che l’anima è centro delle nostre emozioni, del pensiero, della coscienza, difficile da percepire e da conoscere, impossibile da vedere proprio perché “l’anima è un soffio”.
    Solo se ci si abbandona ai suoi moti, facendo emergere l’irrazionale che è in noi, se ne può cogliere appena il riflesso…

    Deborah Mega

    RispondiElimina
  23. Da poeta a poetessa:

    grazie Antonella mi hai fatto rivedere l'anima :)

    Sealing

    RispondiElimina
  24. Sono sinceramente e profondamente commossa, felice,estasiata in quanto sento il vostro calore e vedo il sorriso dei vostri occhi!!Un'emozione unica nel leggere i vostri pareri,pensieri ed impressioni,trepidante il cuore nel capire che sono riuscita in qualche modo a trasmettervi le mie emozioni e sensazioni, braccia tese a voi della mia anima!Vi ringrazio con immensa stima ed affetto,ringrazio tutti ed in particolare Gloria che per mano mi conduce su un cammino lieto e ricco di luce quella ,come gia' scrissi,della sua sublime ed unica persona!!Grazie a tutti davvero,grazie infinite Gloria!!!Un bacio,il vento,un soffio d'anima condiviso!!
    Antonella Quattrone.

    RispondiElimina
  25. Pur robusta, si svela sempre come fruscio e lenta si dipana in morbide movenze fino ad accarezzare ogni angolo dell'esistenza.
    L'anima..la mia, la tua....l'anima della gente che ci fa corona, rigenerata sempre da un attrito, dalle variegate asprezze di un contrasto, si asseconda per sua natura ad una unione e porge la sua essenza al respiro del mondo.

    E queste cose io le trovo nei tuoi splendidi versi, cara Antonella. Ti ho da poco conosciuto, ma ho già imparato ad ammirare quel tuo schietto talento che mai si compiace di maniere decadenti e di espressioni alla moda.
    Questa poesia pareggia la tua grande anima
    Grazie.
    Leopoldo Costabile

    RispondiElimina
  26. A volte le parole, riescono a creare dei colori, immagini e musiche, regalandoci ciò che la realtà visibile ci nega. I tuoi versi lo dimostrano e vanno oltre...
    Nora W.
    Facebook

    RispondiElimina