sabato 24 novembre 2012

poesia che mi guardi di Marina Spada

"Poesia che mi guardi" il film/documentario su Antonia Pozzi esce al cinema
Dopo il Festival di Venezia, dal 20 Novembre è al Cinema Mexico - via Savona 57


"Poesia che mi guardi" vuole dare voce alla poesia e alla tormentata ricerca esistenziale di Antonia Pozzi, figura di rilievo del Novecento Italiano, una poetessa originale, matura e appassionata ma anche uno spirito libero e profondo, morta settantanni fa, suicida a ventisei anni. Protagonisti sono Maria, una cineasta, e un gruppo di giovani che pratica la poesia d amuro.
Riflettendo sulla Pozzi, affrontano i temi dellessere donna e artista, nella società di allora e di oggi.

Poesia che mi guardi è una riflessione sulla poesia e sulla sua necessità. Amo la poesia e amo i poeti perché danno voce, coraggiosamente, a ciò che di solito è taciuto. Antonia Pozzi, in particolare, mi aveva fulminata perché la sua poesia è libera, carnale, sincera. Ha saputo guardare, senza ritrarsi, la bellezza e il dolore del mondo e testimoniare se stessa Marina Spada

A seguire Nora, di Alla Kovgan e David Hinton. Quadri di danza contemporanea e tradizionale africana, splendidamente girati e fotografati, raccontano la vera storia di Nora Chipaumire, una ballerina che vive a N.Y. , ma è nata e vissuta nello Zimbabwe.


http://youtu.be/9ilaVkm0R5g

Nessun commento:

Posta un commento